MILITARI FORUM

Closed

Il miglior calibro per pistola...

« Older   Newer »
saccaboy
view post Posted on 25/2/2008, 18:08 Quote




CITAZIONE (ciombo @ 9/2/2008, 18:55)
ho letto attentamente la vostra dissertazione, cosa ne pensate del 40sw.
Grazie mille

nelle filippine dal 1899 al 1902 l'esercito americano doveva fermare gli indigeni che dopo aver assunto droghe pesanti attaccavano corpo a corpo le milizie americane che erano dotate di revolver in .38 (praticamente 9mm) molti americani tornarono alla vecchia single action army in 45lc perchè era l'unica che forniva uno shock talmente forte da fermarli.... non metto in dubbio che il 40 sia un colpo molto potente, ma il 45 è potere d'arresto puro. -_-
 
Top
xelus
view post Posted on 28/2/2008, 15:28 Quote




grazie saccaboy....ps sei un dio delle armi da quello che ho capito!!kmq anchio avevo sentito parlare che gli israeliani usavano i cal22 ma non volevo fare figuraccie!!
 
Top
saccaboy
view post Posted on 3/3/2008, 11:16 Quote




CITAZIONE (xelus @ 28/2/2008, 14:28)
grazie saccaboy....ps sei un dio delle armi da quello che ho capito!!kmq anchio avevo sentito parlare che gli israeliani usavano i cal22 ma non volevo fare figuraccie!!

ma và! ^_^ con un pò di passione e di esperienza credo che chiunque ti possa dire le stesse cose, purtroppo sono un pò influenzato dalla mia passione per le 45! :shifty:
 
PM  Top
roby89
view post Posted on 27/3/2008, 21:33 Quote




ragazzi scusate se m intrometto nella vostra discussione...
nn so nemmeno se qst è la sezione giusta...
volevo porvi una domanda:
ma di solito un vfp1 k armi utilizza!?!?
 
Top
cqb
view post Posted on 2/4/2008, 14:11 Quote




CITAZIONE (saccaboy @ 25/2/2008, 18:08)
CITAZIONE (ciombo @ 9/2/2008, 18:55)
ho letto attentamente la vostra dissertazione, cosa ne pensate del 40sw.
Grazie mille

nelle filippine dal 1899 al 1902 l'esercito americano doveva fermare gli indigeni che dopo aver assunto droghe pesanti attaccavano corpo a corpo le milizie americane che erano dotate di revolver in .38 (praticamente 9mm) molti americani tornarono alla vecchia single action army in 45lc perchè era l'unica che forniva uno shock talmente forte da fermarli.... non metto in dubbio che il 40 sia un colpo molto potente, ma il 45 è potere d'arresto puro. -_-

Qualsiasi calibro da pistola oggi in circolazione ha a disposizione munizionamento con energia in esubero che alla normale distanza di scontro è sufficiente a produrre ferite passanti. Questo vale per il 22 come per il 50 AE.
Posso essere daccordo che le energie sviluppate da un 50 AE sono diverse da quelle di un .22 ma considerato che l'energia sufficiente a produrre ferite gravi e profonde è di appena 15 Kgm non saprei cosa farci con un 50 AE.
Inoltre tutti i proiettili quando attraversano un bersaglio se non si espandono frenando la loro corsa nel tragitto all'interno del bersaglio non cedono tutta quell'energia di cui dispongono. Quindi l'unica cosa che producono è un "buco" più grosso.
Quindi......
Prova a gestire in uno scontro reale un 45 o un 50 AE e paragonalo ad un calibro più ameno. Ti accorgerai che con in calibro più piccolo sei più preciso, doppi meglio i colpi, hai più munizioni nel serbatoie ecc.
 
Top
abise
view post Posted on 4/4/2008, 12:46 Quote




Voi sapreste dirmi per quale tipo di impiego si usa la Desert Eagle?Si usa anche in ambito militre?A me non pare comunque ditemi...
 
Top
saccaboy
view post Posted on 28/4/2008, 21:57 Quote




CITAZIONE (cqb @ 2/4/2008, 14:11)
CITAZIONE (saccaboy @ 25/2/2008, 18:08)
nelle filippine dal 1899 al 1902 l'esercito americano doveva fermare gli indigeni che dopo aver assunto droghe pesanti attaccavano corpo a corpo le milizie americane che erano dotate di revolver in .38 (praticamente 9mm) molti americani tornarono alla vecchia single action army in 45lc perchè era l'unica che forniva uno shock talmente forte da fermarli.... non metto in dubbio che il 40 sia un colpo molto potente, ma il 45 è potere d'arresto puro. -_-

Qualsiasi calibro da pistola oggi in circolazione ha a disposizione munizionamento con energia in esubero che alla normale distanza di scontro è sufficiente a produrre ferite passanti. Questo vale per il 22 come per il 50 AE.
Posso essere daccordo che le energie sviluppate da un 50 AE sono diverse da quelle di un .22 ma considerato che l'energia sufficiente a produrre ferite gravi e profonde è di appena 15 Kgm non saprei cosa farci con un 50 AE.
Inoltre tutti i proiettili quando attraversano un bersaglio se non si espandono frenando la loro corsa nel tragitto all'interno del bersaglio non cedono tutta quell'energia di cui dispongono. Quindi l'unica cosa che producono è un "buco" più grosso.
Quindi......
Prova a gestire in uno scontro reale un 45 o un 50 AE e paragonalo ad un calibro più ameno. Ti accorgerai che con in calibro più piccolo sei più preciso, doppi meglio i colpi, hai più munizioni nel serbatoie ecc.

sì certo è vero che doppi meglio i colpi e hai più volume di fuoco e saturazione d'area, se si potessero utilizzare le JHP in italia per difesa credo che TUTTI utilizzerebbero le 9mm. ma fino ad allora il mercato pullulerà di .40 e .45

abise, l'unica utilità pratica di una desert eagle è quella di essere utilizzata nei film e nei videogiochi. prova a far servizio con un'arma che pesa 2 kili e portartela dietro per una giornata e poi mi dici. senza contare che 20 colpi di .50 costano 25euro, neppure eric grauffel riuscirebbe a doppiare con quell'affare. è una cosa fine a sè stessa qui in italia, mentre in alcuni stati degli USA ci puoi andare a caccia. ma qui è diverso.
 
PM  Top
Striker_88
view post Posted on 30/4/2008, 01:46 Quote




l'unica cosa x cui mi pare utile la DE cal.50AE è sparare attraverso le porte (sempre se hai la fortuna di colpire qualcosa -farlo in raven shield è una figata :woot: :brow: )
x ora non mi è mai capitato di dover aprire il fuoco su una persona x difesa personale, quindi perdonate la mia presunzione se resto convinto che con un paio 9mm nel cranio poche persone vanno in giro a raccontarlo (e se mai fosse capitato -non si sa mai :blink: - credo proprio che chi gli abbia sparato da allora giri solo con una DE .50)
sempre citando il buon McNab: nel dubbio meglio abbondare, morale della favola: se non va gio al primo colpo nel torace gli regalo il 3° occhio...e se c'è tempo pure un 4° e un 5°
 
Top
saccaboy
view post Posted on 2/5/2008, 09:33 Quote




meglio un 9mm in testa che un .50 su una gamba. attraverso le porte ci puoi sparare anche con una 9. lascia perdere i videogiochi. forse non hai idea del reale potere penetrante di un proiettile. escludiamo per il momento il .45, ma il 9 o il 40, o il 10 auto passano le portiere della macchina e le assi di legno con una facilità disarmante, poi vige una regola molto importante che dovrebbero insegnare alla scuola elementare e che finora ho trovato solo nel libretto di istruzioni della TANFOGLIO che suona più o meno così: ''NON SPARARE SE NON SAI COSA SI TROVA DIETRO AL BERSAGLIO DA COLPIRE, E CERCA DI PREVEDERE DOVE PUO' FINIRE IL COLPO''. in poche parole, sparare senza contatto visivo è il modo migliore per fare un casino. queste cose lasciamole fare a Steven Segal ;)

per tornare in tema, con una buona munizione, e un tiratore medio, l'FBI ha provato negli ultimi anni che un colpo al torace di .40+p o .45+p ad alta velocità stende al primo colpo con percentuali prossime al 100%, un .45 blindato standard al 90%, e un 9mm all'80%. e che il 20% delle persone che sono morte in un conflitto a fuoco non sono morte per le ferite riportate, ma dal trauma psicologico e dallo shock indotto all'essere stati ''colpiti'', espletatosi in un abbandono e rassegnazione da parte del colpito. ergo il .50 è inutile. anche in virtù del fatto che un .45acp+p JHP arriva ad un diametro mediamente di 0.67 pollici, e un 9mm+p jhp a 0,59 pollici. ben superiore al .50 e sicuramente molto + gestibile. ecco il motivo per cui una 50AE è fine a sè stessa. e nel mentre tu spari un colpo di .50 al cattivone di turno e sei impegnato a far tornare l'arma in punteria, il tiratore medio ti ha già sventagliato 5 colpi di 9mm addosso. ricorda. in genere: più peso = estrazione + lenta

puoi obbiettarmi che i jhp in italia non si possono usare questo è vero perchè i nostro stato cura molto di più la salute dei malviventi che non delle persone perbene o di chi presta servizio per la pubblica sicurezza.

Edited by saccaboy - 3/5/2008, 11:29
 
PM  Top
38 replies since 25/4/2007, 21:27
 
Closed