MILITARI FORUM

Closed

PROSSIMI CONCORSI GDF, POLIZIA, CARABINIERI: QUANDO E COME?, (o ora o mai più)

« Older   Newer »
Serpico80
view post Posted on 5/5/2008, 19:20 Quote




Ho messo 80 perchè Serpico81 era già preso.. ma sono dell'81, e ho 26 anni.

PSC= Private Security Company = sicurezza in eventi particolari (congressi, etc)
PMC= Private Military Company = mercenario (Sierra Leone, etc)

Riguardo al fatto che potevo pensarci prima hai ragione.. avrei potuto provare prima.. ero però concentrato sull'università e solo ora a laurea imminente mi sono reso conto che voglio improntare la mia vita all'operatività.

Entrare nei RIS sarebbe veramente un onore per me.. però mi mancherebbe l'azione.

Mi potresti parlare di quel colloquio? Come mai ti hanno respinto nonostante tu fossi risultato idoneo?

Per il concorso della forestale il limite di età è più alto solo per chi come te ha già fatto il militare?
 
Top
Serpico80
view post Posted on 5/5/2008, 20:57 Quote




Per quanto riguarda la laurea ora che hai 28 anni, se la cosa che andresti a studiare ti appassiona, vai e non farti problemi!
In "classe" con me c'erano tante persone di 30, 40, 50 anni e passa.. alcuni che lavoravano, altri con figli.. e ce l'hanno fatta alla grande.

Però tieni di conto che impegnerà molto del tuo tempo per almeno 5 anni, tra studio e frequenza obbligatoria (dove c'è).. e un po' di soldi di tasse e libri.
 
PM  Top
brado80
view post Posted on 6/5/2008, 11:27 Quote




Ciao Serpico!
Il concorso per agenti nel CFS è normalmente riservato ai VFP1, ma se dovesse uscire davvero, il sindacalista dell’UIL mi ha riferito che sarà anche per civili, pertanto, il limite di età è uguale per tutti, cioè 30 anni, sia per i VFP1 e sia per quelli che non hanno mai fatto il militare.

Per quanto riguarda il mio concorso, sono arrivato al colloquio attitudinale e qui sono stato fatto fuori. Non so se sei a conoscenza dell’iter concorsuale, comunque cercherò di essere breve, anzi no, mi dilungherò un po’ nella descrizione della mia esperienza per farti capire meglio il mio dubbio sul sistema utilizzato in questi concorsi, ma non per questo rinuncerò agli altri a cui potrò “forse” partecipare.
1-Quiz di cultura generale: il mio risultato 88 risposte esatte su 100 (il minimo è stato 60);
2-Prove fisiche (corsa, piegamenti, salto in alto): idoneo con un punto di incremento;
3-Visite mediche (tra cui anche quella psichiatrica dopo i test): idoneo;
4-Prova d’italiano (classico tema): idoneo con 22 (buonissimo se si considera che la maggior parte dei voti è stata 18-19 e pochi sopra il 20. Un solo 27, pochissimi 26-25-24, e poco più di una decina di 22), su 2000 candidati. Sia ben chiaro che non mi vanto di nulla, ma per farti capire, dopo, come la determinazione, l’impegno e la preparazione non sono tutto, o meglio, sembrerebbero non bastare!!!
5-Dopo circa 4 mesi (per quanto riguarda il mio turno) di attesa e di studio per l’orale, l’ultima fase. Primo giorno degli ultimi 3, nuovamente le visite mediche (si fa per dire, esame delle urine e controllo rapidissimo del corpo; quasi nudi con addosso solo le mutande, si entra in una stanza e l’ufficiale medico ti guarda e chiede: “operazioni?”, tu: “No!”, finito! Davvero! Calcola il tempo che hai impiegato per leggere questo breve discorso e pensa che è stato lo stesso della visita, senza esagerazioni.
Finito questo, aspetti l’idoneità o meno della “approfondita” visita medica (visita già fatta precedentemente, dopo i quiz, visita più accurata, anche se alcuni aspetti vengono tralasciati e sembra tanto una presa in giro. La visita medica che ho fatto 10 anni fa per il servizio militare è stata molto ma molto più accurata, eppure, lì prendevano tutti!!!)
Una volta avuta l’idoneità (sai cosa scrivono sul foglio? Idoneo visita “psico-fisica”, PSICO??? Cosa c’è di psico nelle urine?) si fanno 4 o 5 test psicologici “dopo” l’idoneità psico-fisica. La maggior parte di questi consistono nel rispondere “Vero” o “Falso” a certe affermazioni che riguardano la propria personalità; test molto semplici a cui bisogna rispondere con sincerità e con un po’ di intelligenza, in quanto all’affermazione (esempio) “Sono un tipo che si irrita facilmente” basta poco per capire che è meglio rispondere “Falso”, e così via! Questo stesso test, molto più lungo, l’abbiamo svolto anche dopo le prove fisiche e, non ho avuto problemi, dato che la psichiatra mi ha dato l’idoneità senza problemi, senza chiedere chiarimenti, come è avvenuto, invece, per alcuni candidati. Un altro test è stato quello delle classiche serie di figure geometriche da completare. Tieni presente che tutti i test erano senza limite di tempo, mentre quest’ultimo, quello delle figure, era da completare in 20 minuti per 40 serie.
Ho completato il test in 20 minuti, sicuramente avrò fatto degli errori, ma non hanno importanza sull’idoneità, ti spiegherò dopo. Finiti i test, l’ultimo modulo da compilare è stato quello biografico (nome, cognome, istruzione, famiglia, pregi, difetti, hobby, ecc….), già fatto precedentemente, sempre dopo le prove fisiche con risultato positivo.
Il giorno successivo, quindi il secondo dei 3, il fatidico colloquio attitudinale, “attitudinale” tieni bene a mente questo termine!
In circa 60 persone si attende la chiamata per il colloquio, gli ufficiali selettori erano 7, ognuno in una propria stanza ed ognuno parla con un solo candidato; uno era un capitano, un altro un maggiore, un altro ancora un ten.colonnello e così via, ognuno con un proprio punto di vista, anche se vi sarà un metro di misura, ma tu che sei laureato in psicologia, saprai benissimo che dietro ad un metodo, vi è sempre l’uomo, cioè voglio dire che se per un capitano, un candidato è idoneo, per un maggiore può anche non esserlo e viceversa! Erano 7 selettori, saranno diversi tra loro!? Giusto?! E già qui, ho avuto i miei dubbi! Comunque….
Finito il colloquio, si aspetta. Dopo si viene chiamati per un ulteriore colloquio con una commissione di 3 ufficiali (un capitano, un colonnello ed il generale), normalmente avviene questo, ma per me ed altri candidati è stato leggermente diverso, in quanto abbiamo fatto anche il terzo colloquio, dato che al secondo il generale non era presente….poco importa.
Risultato? Non idoneo! Perché? Mi sono chiesto. Forse ho sbagliato i test? Non credo, perché un paio di questi erano uguali ai primi, dove non ho avuto problemi. Forse il test con le serie di figure geometriche? Non credo, ho risposto a tutte! Forse con alcuni errori, ma non credo che sia dipeso da questi errori, dato che alcuni ragazzi non hanno completato il test, hanno risposto a poco più della metà e non rispondere significa errore, eppure, sono risultati idonei, quindi i test sono poco rilevanti. Infatti, durante il colloquio, i selettori hanno sulla loro scrivania solo il test biografico, su questo improntano il colloquio. Il mio è stato questo:
Io: mi chiamo…..nato a….istruzione….esperienze lavorative…hobby….pregi…difetti.
Maggiore: perché vuoi fare il Maresciallo?
Io: oltre alla solita risposta di tutti, “perché è un sogno”, ho risposto con sincerità, descrivendo come la mia vita, i miei principi, il mio modo di essere, si conforma agli stessi principi dell’Arma, all’amore per l’Italia, maturato proprio durante il servizio militare.
Insomma, belle parole, ma sincere!
Colloquio finito.
Secondo colloquio:
Io: mi chiamo……nato a….ecc...ecc…ultima esperienza lavorativa prima del licenziamento, causato tra l’altro per riduzione di personale, per soliti motivi, ma dopo 7 anni di lavoro.
Capitano: quanto ha influito questo sulla scelta di fare questo concorso?
Io: poco, dato che l’ho provato altre volte, ma senza mai arrivare all’ultima fase, dato che il lavoro mi teneva occupato fino alle otto di sera e non avevo la possibilità di prepararmi seriamente al concorso.

(forse molti ci riescono, ma io non avevo la forza di allenarmi e studiare dopo le otto di sera). Dopo il licenziamento ho deciso di dedicarmi completamente al concorso e, i risultati li ho ottenuti, ed in più ero pronto a superare anche l’orale.

Capitano: ma lei sa cosa fa un maresciallo?
(avrei voluto rispondere: “lo saprò benissimo dopo i due anni di corso ed un po’ di esperienza! E lei prima di entrare in accademia sapeva cosa avrebbe fatto?” Ma non ho risposto certo così.)
Io: svolge funzioni di sicurezza pubblica e di polizia giudiziaria, funzioni operative ed anche addestrative, ecc….. (le risposte che danno tutti, dato che sono scritte sui libri per la preparazione al concorso).
Capitano: ma sa quanto guadagna un maresciallo ed il suo orario di lavoro?
Io: (pensando alla domanda precedente sul licenziamento….) Non so di preciso lo stipendio del maresciallo ( se avessi detto “1500/1600”, avrebbe pensato “questo qui si fa già i conti”)
anche perché so che ci sono gli straordinari, ma non so come vengono gestiti (insomma non lavoro nell’Arma!) mentre so che l’orario dovrebbe essere di 6 ore al giorno più gli straordinari.
Capitano: (risposta assurda) Quindi lei vuol fare il maresciallo per sentito dire?!
Io: Certo che no! Voglio fare il maresciallo a prescindere dallo stipendio e dall’orario lavorativo, dato che durante i miei anni di lavoro, non ho nè mai guardato l’orologio (era meglio non farlo) e né ho mai avuto un centesimo in più di straordinario, pertanto la mia scelta non è legata a questi aspetti, ma alla passione. (ovviamente le mie risposte sono state molto educate).
Finito il colloquio.
Terzo colloquio (questa volta c’era anche il generale ed ha parlato solo lui).
Io: mi chiamo…..nato a….. ecc….
Generale: cosa hai fatto nella vita? Hai fatto altri concorsi? Dove hai fatto il militare?

Per tre volte abbiamo fatto la stessa scena, niente di particolarmente difficile, ma molto banale.
Alcuni candidati hanno parlato della loro famiglia, delle vite dei fratelli e sorelle, di come passano la giornata, ecc….

Il mio risultato è stato “Non idoneo”! Ora spiegatemi dove, dal mio colloquio, si evince la mia inidoneità? Molti candidati non hanno completato i test, ma sono risultati idonei, i colloqui sono tutti molto simili, ma alcuni sono idonei altri il contrario, ma poi in base a cosa?! Perché non so quanto guadagna un maresciallo?! Assurdo! E poi, quando entri a contatto con tanti ragazzi e ci vivi qualche giorno insieme e parli con loro, ti rendi conto che molti non sanno nemmeno come è fatto un grado, non sanno nemmeno che bisogna alzarsi presto la mattina per affrontare il corso, non sanno le cose più banali e non dimostrano nemmeno di essere tanto “svegli”, per non dire dei commenti vari che ho sentito, che non dovrebbero essere di un futuro carabiniere, anzi Maresciallo. E’ facile notarlo! Non è il mio solo giudizio, anzi io non ho mai detto nulla, ma tanti ragazzi avevano le mie stesse impressioni.
Forse perché ho 28 anni ed hanno pensato che lo facessi solo per avere un lavoro?!
Non credo proprio di aver dato questa impressione, almeno nelle mie parole.
Ma poi, il concorso è aperto anche a chi ha 28 anni, quindi????
Un ufficiale esterno (ed estraneo al mio concorso) è rimasto sorpreso dal tipo di colloquio e di domande che mi hanno fatto, mentre un sottoufficiale di un altro corpo mi ha chiesto: “ma dove ti hanno fatto fuori?”, io:”al colloquio”, sottoufficiale: “aaaahhhh…ma lì è questione di ra…..”
Sai perché metto i puntini sospensivi? Perché un mio simile messaggio, nel forum del sito dei carabinieri, non è stato autorizzato.

L’esperienza di un amico, arrivato al giorno dopo, il terzo, “l’esame orale”.
Tre domande: Storia, Geografia, Elementi di diritto costituzionale.
Tutto bene! Risponde bene a tutto, tanto che gli altri gli fanno i complimenti certi di un voto alto.
Voto? 17!!!! Fuori! Ma come?
Alla fine della prova, con molta educazione, ha fatto presente all’ufficiale che stava sbagliando a scrivere il suo cognome (gli ufficiali ti assillano durante le prove scritte, dicendo di controllare bene i dati personali riportati sui moduli e di farlo presente qualora fossero errati), ma l’ufficiale gli ha detto “sei un tipo troppo irruento”. Sarà stato questo il motivo del suo voto? Mha…? Sta di fatto che dopo un buon esame e tante speranze basate sulla determinazione e la preparazione culturale, il risultato è stato negativo!

Mi chiedo: Sono sufficienti la determinazione, lo studio, la preparazione? No, credo proprio di no! Ci vuole anche una buona dose di fortuna e una buona dose di ra……. ( in Italia è così! pazienza…ad averla la possibilità, chi ci rinuncerebbe?)

Ecco perché sono un bel po’ deluso da questo sogno, non tanto per non averlo realizzato, dato che poco è dipeso da me, ma dal fatto che non mi è stata data la possibilità di dimostrare quanto fossi preparato per l’ultima prova (come faccio a saperlo? Mi sono confrontato con chi ha superato l’orale e che il giorno prima mi ha fatto notare come io fossi ben preparato), quanto l’impegno e la speranza sono stati interrotti da un colloquio che di preparazione ha ben poco, di attitudinale non ha nulla.
Ma fatelo prima il colloquio, subito dopo le visite mediche, così non si perde tanto tempo nel resto della preparazione!

Scusa se mi sono moooolto dilungato, ma è stato anche un mio piccolo sfogo!
Ciao!

Credo di non aver scritto nulla di terrificante, ma solo le mie semplici impressioni. Forse con un po’ di risentimento? Probabile! Ma è anche vero che qualcosa di sbagliato c’è!

 
Top
Serpico80
view post Posted on 6/5/2008, 14:29 Quote




Anche se non ci conosciamo personalmente, mi dispiace molto che tu abbia vissuto un'esperienza del genere.
Dev'essere tremendo dopo tutto quello stress essere scartati per motivi inesistenti e capire tutt'a un tratto che tutti gli sforzi e la determinazione sono stati inutili perchè il destino era scritto.

Però meglio tentare e fallire che non tentare affatto, poichè niente è peggio del rimpianto di non aver provato!

Terribile esperienza, comunque.
Spero che il concorso per vice-ispettore di polizia non sarà qualcosa del genere.
 
PM  Top
crazyman8222
view post Posted on 6/5/2008, 17:14 Quote




BRADO 80 ANCH'IO SONE REDUCE DAL 13° CONCORSO ALLIEVI MARESCIALLI DEI CARABINIERI fatto fuori all'orale dopo aver risposto a tutte le domande con un 17,88 che lascia l'amoaro in bocca dopo due settimane
 
Top
brado80
view post Posted on 6/5/2008, 18:48 Quote




Per Serpico:
Grazie per la tua solidarietà. Hai perfettamente ragione, sono della tua stessa opinione, meglio tentare e fallire del rimpianto. Speriamo nel concorso come vice ispettore, ma personalmente spero in quello come agente nel CFS, primo perchè amo la natura e sarebbe un sogno lavorare a contatto con essa e per essa e, poi anche perchè è un tantino più facile; le materie da studiare per vice ispettore della Polizia sono abbastanza toste. Questa è un'altra differenza tra i CC e la Polizia. Il grado da vice ispettore e quello di maresciallo ruolo ispettore è praticamente identico, non capisco perchè le materie di studio sono diverse. Per la Polizia c'è il diritto amministrativo, penale, costituzionale, mentre per i CC c'è solo storia, geografia ed elementi diritto costituzionale.
Mha...? Attendiamo questi benedetti bandi!

Per crazyman8222:
ti capisco in parte, dato che mi hanno fermato un passo prima, è una delusione davvero amara. Non so quanti anni hai, ma se puoi, non mollare e riprovaci, io se potessi, nonostante tutto, lo rifarei.
Credevo dessero solo voti pieni, cioè 18,19,23,25 e non 17,88. Che strano, ma come escono certi voti dalla commissione? Credevo fosse come l'università, da 18 a 30 senza decimali. Che giorno sei andato? Io ero nel turno dall'8 al 10 aprile.

Ciao!
 
PM  Top
crazyman8222
view post Posted on 6/5/2008, 18:54 Quote




io il 21 aprile ed il voto è la media delle tre materie io sone dell'82 ed ex militare pertanto ho ancora 2 chance, speriamo perchè davvero mi piacerebbe entrare in un corpo, però il fatto di eliminarti sempre all'ultimo giorno sta diventando una cosa un pò noiosa inquanto anche in polizia diversi anni fa mi eliminarono all'ultimo giorno perchè ero troppo giovane allora avevo 19 anni
 
PM  Top
brado80
view post Posted on 6/5/2008, 19:18 Quote




Troppo giovane? Ma l'hai dedotto tu, o lo hanno fatto capire chiaramente?
Continua a provare! Hai ancora due possibilità, speriamo ne basti una!
Questo mese dovrebbe uscire il bando per il 14°All.M.llo CC. Ma in che mese sei nato? Se sei nato tra gennaio e giugno, rischi di avere una solo possibilità.
Probabilmente sei già ben informato, nel caso contrario, verifica attentamente.
Ciao e in bocca al lupo!
 
PM  Top
kekkuzzu
view post Posted on 13/5/2008, 22:12 Quote




Ma uscirà quest'anno il concorso per allievo maresciallo nei carabinieri
 
Top
Volante1aVolante2
view post Posted on 2/7/2008, 18:15 Quote




ciao Brado,
sai quando potrebbe uscire un concorso per AUFP,
escludendo l'Aereonautica visto che è in corso?
grazie
 
Top
willy2.willy2
view post Posted on 3/7/2008, 18:48 Quote




CITAZIONE (kekkuzzu @ 13/5/2008, 22:12)
Ma uscirà quest'anno il concorso per allievo maresciallo nei carabinieri

è uscito da qlk giorno! :woot:
 
Top
25 replies since 15/4/2008, 19:14
 
Closed